Como: cosa vedere in una giornata

dav

Vi avevo parlato di Como recentemente, in un articolo in cui elencavo le 5 città più romantiche d’Italia e, siccome l’aria di lago fa sempre bene, ho deciso di andarci per Pasqua e Pasquetta.
Ho già scritto riguardo Villa Carlotta, dove ho trascorso la giornata di domenica, ora voglio darvi qualche consiglio riguardo Como.

Cosa vedere a Como in una giornata

Il centro città è abbastanza piccolo ed è quindi facilmente visitabile a piedi. A farla da padrone è il Duomo che s’impone alla vista dei turisti; si tratta del terzo edificio religioso della Lombardia, dopo il Duomo di Milano e la Certosa di Pavia. Situato poco distante dal lungolago, è chiamato anche “La Cattedrale del Lago”. Ed è proprio sulla sponda alla spalle del Duomo che si trova la funicolare per Brunate. Famosa soprattutto per la vista mozzafiato, Brunate in realtà è una meta molto conosciuta per gli appassionati di Trekking, da lì infatti partono numerosi percorsi, alcuni dei quali sono adatti anche ai meno allenati. Il biglietto ha un costo di 5,50€ andata e ritorno.

Salendo con la funicolare, circa a metà del tragitto, potreste vedere un cannone rosso e blu. Non preoccupatevi, non è un allucinazione, esiste davvero! Si tratta del “Cannone di Mezzogiorno”. Costruito nel 1912, aveva la funzione di tenere a bada la grandine sui vitigni di Garzola. Tuttavia pare che il cannone non sia stato in grado di adempiere ai suoi compiti, così gli venne assegnato un nuovo ruolo: quello di scandire la giornata dei comaschi, avvisandoli allo scoccare del mezzogiorno!

dav

Il pomeriggio potreste dedicarlo a una visita a Villa Olmo, uno dei simboli della città di Como. Attualmente la Villa è in fase di restauro, rientra infatti nel progetto “Tra ville e giardini del lago di Como: Navigare nella conoscenza”, che ha lo scopo di realizzare un polo culturale al servizio del cittadini. Si tratta di un tentativo di dar nuova vita alla Villa, favorendone l’inserimento all’interno di una rete più ampia di siti dedicati alla ricerca scientifica, alla cultura e alla divulgazione. Il 9 aprile per la prima volta il Comune di Como ha deciso di aprire le porte del cantiere di Villa Olmo, dando vita a una serie di visite guidate della durata di 30 minuti.

Per conoscere tutti i dettagli del progetto e per prenotare la vostra visita guidata, visitate il sito della Villa.

dav

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...